Salta al contenuto principale

Experis lancia il coding game “Asteroids” 

Un nuovo modo di fare formazione e selezione

Le nuove tecnologie hanno dato forma a nuovi modi di fare selezione e formazione, il cosiddetto Recruitment 4.0. In ambito IT (Information Technology) si ricorre sempre più spesso ad espedienti come hackathon o coding game, con lo scopo di testare le competenze e/o conoscenze di potenziali candidati in modo pratico e coinvolgente.

In occasione della Milano Digital Week (26 maggio – 29 maggio 2020 ) Experis ha lanciato “Asteroids”. Niente a che fare con un classico gioco online o Xbox; si tratta, infatti, di un coding game, ovvero un gioco in cui le azioni non vengono dettate da joypad o classici comandi, ma da linee di codice. Basta la conoscenza di almeno un linguaggio di programmazione e giovani developers o chiunque sia interessato a cimentarvisi possono sfidarsi nello scrivere il miglior algoritmo per pilotare la navicella e conquistare il maggior numero di punti sulla base delle regole del gioco. Lo scopo? Quello di venire a contatto con i nuovi talenti trasmettendo innovazione e conoscendoli tramite una modalità che li attiri.

Da un lato, volevamo rispondere alla necessità delle aziende che vogliono rendersi più attrattive verso specifici profili del mondo IT, dall’altro l’intento era avvicinarci alle caratteristiche tipiche del target Millennials.  Abbiamo capito che dovevamo rendere più ingaggianti e divertenti i processi di selezione e non solo, e così, pensando al vecchio gioco Asteroids, abbiamo pensato di sviluppare con la nostra Experis un gioco che potesse mettere alla prova non solo le hard skill, come la conoscenza dei linguaggi, ma anche la curiosità, l’intraprendenza e la creatività del professionista IT nel fornire le istruzioni di codice per la navicella spaziale.  

Afferma Ivan Fadini, Business Innovation Director, ManpowerGroup Italia, circa il nuovo gaming di Experis.

Scendendo nel dettaglio, “Asteroids” è un coding game il cui obiettivo è distruggere degli asteroidi sparando dalla propria astronave. Un gioco semplice e apparentemente simile ai vecchi giochi del Nokia 3310. La differenza? I comandi appunto non sono azionati da tasti ma da linee di codice, ad esempio con un comando si potrà ottenere una rotazione di 2° o con un altro si farà spostare in avanti la navicella secondo l’orientamento della sua punta. Il tutto sulla base di “dati di input” all’algoritmo: quali posizione e velocità dei vari asteroidi e posizione e rotazione dell’astronave. Al momento i linguaggi di programmazione supportati sono 4: Java, Java Script, C# (.NET) e Python.

Asteroids

In tutti i corsi Experis Academy la componente pratica è fondamentale. Unendo la teoria e la pratica è possibile fissare in maniera duratura i concetti appresi. Per questo, dopo il successo della Milano Digital Week (MDW), si è deciso di adottare il coding game non solo come metodo di selezione per il proprio organico e per i clienti Experis (magari all’interno di percorsi anche più articolari come la coding cup fatta proprio in occasione della MDW), ma anche all’interno della formazione. Le scorse settimane, infatti, la classe di “Java Developer” e la classe “Analista Programmatore .NET” si sono scontrate a colpi di codice proprio utilizzando la piattaforma. A trionfare, per questa volta, è stata la classe di Java!

Talia Rossi, componente della squadra vincente, si è ritenuta soddisfatta dell’esperienza:

Mi sono ritrovata a mettere in pratica ciò che ho appreso durante il corso e vedere effettivamente un'applicazione funzionante con del codice che si è scritto. È stato molto stimolante e, vista la modalità, anche molto divertente!” – ha continuato affermando che l’esperienza ha avuto un effetto positivo anche sul lato umano: “Penso che questo [lavorare con altre persone] sia stata la cosa più bella dell’esperienza: pensare in gruppo, scambiarci opinioni/suggerimenti e lavorare come un vero e proprio team. Credo anche che questi progetti servano a rafforzare i legami. Dopo questa esperienza, infatti, molte persone si sono sciolte ed eravamo effettivamente un gruppo più unito.

Asteroids

La tecnologia e l’innovazione ci consentono di rivoluzionare i modelli esistenti e migliorarli per trarne il massimo beneficio. Se, da un lato nascono nuove strategie di attraction per i profili IT, nell’ambito della formazione è fondamentale trovare nuovi approcci per rendere tangibili e attraenti le “cose” che si studiano, allo scopo di formare futuri professionisti appassionati e competenti.

Altri Articoli

  • La Motor Valley cerca Talenti
  • Next Generation Skills per la Formazione dei Professionisti dell’ICT ed Engineering
  • Experis Academy inaugura, in collaborazione con ELIS, la nuova sede a Roma.
  • Al Kilometro Rosso è in partenza il primo Master italiano in Blockchain
  • Una nuova stagione nel settore motorsport con i master Experis Academy
  • Siglata la partnership con Intesa Sanpaolo